Tu sei qui: Home News Riapertura dei luoghi di culto

Riapertura dei luoghi di culto

Comunicato del concistoro del 26 maggio 2020

 

Care sorelle e cari fratelli, care amiche e amici della Chiesa evangelica di lingua italiana di Zurigo

Il Consiglio federale svizzero ha autorizzato la riapertura dei luoghi di culto a partire dal 28 maggio, anziché dall’8 giugno, come era stato previsto inizialmente. Per noi protestanti che non abbiamo funzioni religiose infrasettimanali questo significa concretamente la possibilità di riprendere i culti già dalla domenica di Pentecoste 31 maggio, anziché dal 14 giugno. Le chiese dovranno tuttavia applicare un rigoroso protocollo igienico-sanitario che integra le già le stringenti disposizioni in materia.

Mentre ci rallegriamo che l’andamento della pandemia permetta il graduale allentamento delle misure introdotte dalle autorità per proteggere la popolazione, l’improvviso cambiamento di data pone un problema pratico per la nostra comunità. Come sapete, noi condividiamo l’edificio in cui si trovano il tempio e le sale comunitarie con il Kulturmarkt, che svolge attività ricreative e culturali per molte persone. A motivo di questa coabitazione è necessario vagliare con attenzione, insieme al Kulturmarkt, le misure necessarie per mettere a norma i locali della nostra chiesa (per es. delimitazione degli spazi, disinfezione dei locali, ecc.), in modo da tutelare la salute dei nostri membri. Le circostanze richiedono avvedutezza e cautela, ma anche molto tempo.

Inoltre, il Consiglio federale non ha ancora deciso sulla questione dei tempi di riapertura delle frontiere con l’Italia. Mentre scriviamo si sa soltanto che i contatti tecnici tra Svizzera e Italia avverranno a breve, ma una decisione non è attesa in tempi brevissimi. Per i mesi di maggio e giugno il nostro programma di attività prevedeva la presenza di pastori e pastore provenienti dall’ Italia. Non sappiamo quindi, in questo momento, se sarà possibile una loro venuta a Zurigo. 

Tenendo conto sia dei problemi pratici da risolvere, sia degli imprevisti politico-diplomatici suddetti, il concistoro ha deciso nella seduta del 20 maggio (tenuta rigorosamente via Skype) di sospendere i culti domenicali fino a domenica 14 giugno compresa. Le altre attività, che non coinvolgono più di dieci persone, proseguono normalmente. Tra queste ricordiamo i due incontri dei membri del “workshop” nella Kalkbreitesaal sabato 30 giugno, ore 10:00-12:00, e giovedì 11 giugno, ore 18:00-21:30.

Nella circolare di giugno, che stiamo preparando, speriamo di fornirvi informazioni più precise riguardo alle attività del mese. Intanto, vi auguriamo di vivere questi giorni che precedono la Pentecoste con serenità e con vigore, cioè disponibili all’iniziativa dello Spirito di Dio, come il centurione Cornelio, di cui parla così efficacemente questa lettera pastorale.

Un saluto fraterno e sororale,
Il Concistoro

archiviato sotto:

Giornali_bordo

Come trovarci

Umgebungsplan klein

Aemtlerstrasse 23, 8003 Zürich

Dalla stazione centrale la Zwinglikirche è raggiungibile con il tram no. 14, in direzione Triemli. Scendere alla fermata Goldbrunnenplatz.

Vi si può arrivare anche con il bus no. 72. In tal caso scendere alla fermata Zwinglihaus.

Piantina stampabile (PDF)